Agriturismo in Umbria
La Corte del Lupo, Loc. Pertana 43, Nocera Umbra (PG)
+390742819009
info@cortedellupo.com
Every day is like sunday

Ogni giorno era domenica o almeno lo sembrava o almeno sembrava a me. Stesse facce stesse storie stessi rituali. Poi però questa strada mi ha portato a un bivio che non pensavo nemmeno esistere. In qualche storia al cinema o in qualche canzone popolare avevo vissuto per un’attimo quella atmosfera ora ero lì al crociccio di una strada di campagna dove la mia colonna sonora non era Django Reinhard ma il buon vecchio Morrissey con tutta la pesantezza e l’umido che si porta appresso.

La strada era si una strada di campagna, un po’ asfaltata male un po’ bianca un po’ in discesa un po’ in salita e portava ad un casale in pietra di fine del 1800, tra le colline che corrono tra il Subasio e le ultime cime dei Sibillini in un territorio completamente depresso dove Nocera Umbra era una città fantasma ancora in totale ricostruzione dal terremoto e con una fabbrica che con 2000 persone assunte sfornava lavatrici per tutt’europa ma con 2000 persone in cig non le sfornava più. Eccoci qua se fossi arrivato su Marte mi sarei sentito più a mio agio!

“Ma che lo comprate a fare un agriturismo? Non tirano più! E poi a me se lo comprate o meno non cambia niente”.

Ecco siamo stati accolti in questo modo da colui che è stato rinominato IL GENIO. IL GENIO si presenta con una Smart, polo di un colore improponibile tipo rosa, calzoni alla zuava attillati e hogan ai piedi… Vabbè. Alla nostra richiesta di poter vedere la stalla come da descrizione risponde con un “boh! Perché c’é anche la stalla?”…annamo bene… poi d’improvviso quando eravamo già al commiato, ci stringe in un angolo insieme alla sua socia quasi imponendoci di firmare una sorta di promessa all’acquisto sostenendo la richiesta con argomenti del tipo “Beh dovete sapere che quelli prima di voi hanno già scelto la scuola per i bambini!” …e sticazzi!… mesi fa ero in una libreria di Bologna e mi è saltato agli occhi un libro, scelgo tutti i miei libri in base alla copertina, al peso e/o lunghezza, e alla qualità della carta: questo aveva la copertina di un bel verde smeraldo, bene, in copertina c’è anche una Giulia che è la macchina che mi piace di più al mondo, bene, poche pagine tra 100 e 150, bene, e la storia tratta di un gruppo di amici che comprano un’agriturismo, benissimo… è mio! Allora, bello, mi è piaciuto, l’ho letto d’un fiato ma quanto a realismo zero zero zero assoluto. E’ tutto di fantasia tipo Cappuccetto Rosso.

Prima di comprare un agriturismo dovete: conoscere cos’è uno IAP, se chi vende è IAP, cos’è un coltivatore diretto, un mutuo agrario, uno fondiario, avere amici rispettivamente alla comunità montana, Asl, comune, regione, provincia , camera di commercio, forestale… E sopratutto un commercialista edun notaio che ci sbattono la testa sopra per 15 mesi! Fatto questo comincia l’avventura.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi